Strumento radionico Disco a Raggi multipli

 
 

Strumento radionico

Emettitore ad onde di choch per rifrazione angolare

“Disco a Raggi Multipli”

Questo  strumento radionico è chiamato  emettitore a onde di choc per rifrazione angolare, detto anche disco a raggi multipli.

Inventato negli anni 40 da Morel e Belizal, nel 2016 è stato ricostruito e migliorato da Erasmo Campagnolo  Lorenzo Cola e Riccardo Meneghini.

Il video con la spiegazione di questo strumento si trova si YouTube all’indirizzo


https://www.youtube.com/watch?v=sGIdeKVcDp4


Il cuore dell’emettitore  è un disco mobile, libero di ruotare sul proprio asse centrale, con 21 scanalature parallele colorate di nero nella loro parte superiore.

Il disco è imperniato su di un piano rettangolare.

Da una parte ci sono le scritte delle frequenze emesse, dalla parte opposta un tubo nero che funge da emettitore.

Di fronte al tubo emettitore verrà messo il testimone della parte di organo che vogliamo trattare.

La rifrazione angolare delle scannellature rispetto al tubo nero determina le vibrazioni colore emesse.

Le frequenze che questo apparecchio produce sono le stesse che emette il P.U. nella polarità elettromagnetica, solo che qui sono molto più potenti.

Lo strumento, sotto al disco mobile ha un cassetto. Se si mette in questo spazio un simbolo verrà proiettato insieme al colore di forma impostato.


La sua emissione è precisa e forte, naturalmente è un pezzo unico tutto costruito a mano.


Lo strumento è alto 70 cm (antenna compresa) largo 41 cm e lungo 107 cm (antenna compresa). Ogni semisfera pesa 2,130 Kg

Dopo la costruzioni ci siamo diverti a fare delle sperimentazioni che ci interessavano, ora lo strumento è in vendita a 3900€ (Spese di spedizione escluse).


Per informazioni chiama

Riccardo Meneghini

operatore e insegnante di radionica.

meneghini.ric@gmail.com

www.radionicabenessere.it

389 1528452

107 cm

70 cm

Gli autori consigliano di schermare lo strumento dopo l’uso con una leggera e fitta rete metallica collegata a terra e di tenerlo in un laboratorio a parte. Credo sia prudente per questo strumento così potente.


Le informazioni su questo strumento e sulla teoria delle onde di forma si trovano nel libro:


PHYSIQUE MICRO-VIBRATOIRE ET FORCES INVISIBLES

  1. A.de Bélizal et P. A. Morel

Desforges Edtion 1976 Paris

41 cm

21 cm

2,130 Kg

13,5 cm
23 cm
35,5 cm
34 cm
47 cm
13 cm
35 cm
27,5 cm
2,5 cm